unione naturisti italiani

UNIONE NATURISTI ITALIANI

info@unionenaturisti.org
Le Betulle
Sede Estiva
LE BETULLE Villaggio Naturista
Via Lanzo 33 La Cassa(TO)
logoinw    Facebook UNI

inf fni      lnv
  • 1
  • 2
  • 3
 Sono arrivati per la vostra tessera UNI-LNV-INF i bollini 2022
"37° Congresso Mondiale 2021 della Fedrazione Naturista Internazionale".
 
Dal 7 al 10 ottobre si é svolto presso l'Hotel Terme Banovci in Slovenia.
Sono stati eletti, per i prossimi tre anni, alla presidenza INF-FNI Stephane Deschenes (Canada) e Siglinde Ivo (Austria)
Tesoriere: Dominique Dufour
Tutela del Naturismo: Filipa Esteves Gouveia
Responsabile Social Media: Rosita Dal Soglio
Assessore ai Paesi Europii: Laurent Luft
Revisori Finanziari: Armand Ceolin e Henri Hermans"

CONGRESSI INF/FNI che hanno preceduto l’ingresso dell’UNI nella FEDERAZIONE NATURISTA INTERNAZIONALE INF-FNI

1953 MONTALIVET
La Federazione Naturista Internazionale è stata fondata nel 23 agosto 1953 al Centro Helio Marin a Montalivet /Gironde/Francia.
In quell’occasione fu formulata la prima definizione di NATURISMO:
“Il Naturismo è un insieme di regole che ha lo scopo di aiutare ciascuna persona a vivere una vita naturale. Il Naturismo è ugualmente una sintesi di idee e metodi per la ricerca di un ideale di bellezza, di verità e di libertà in pace tra tutti i popoli senza distinzione di razza.
Il Naturismo è la ricerca di un equilibrio armonioso per tutto il mondo in tutti gli stati: fisici e mentali etc.
Si interessa a ogni riforma sociale che migliora gli individui e le loro azioni.”

1954 VIENNA
Rappresentati 35 paesi, 19 con organizzazioni fondate nei propri paesi di cui 9 rappresentati e rappresentanti di 16 paesi dove il naturismo era ancora vietato. ISA DISSEN disse in relazione a questo congresso: “Siamo andati a Vienna con molto entusiasmo, tutto era ancora così fresco e nuovo: la nostra INF aveva solo un anno! E noi tutti eravamo pieni di entusiasmo per ciò che ci aspettavamo e per quanto gli amici di Vienna si aspettavano dagli invitati internazionali. Ci sentivamo una grande famiglia, quello che eravamo effettivamente”

1956 HANNOVER
Il numero di gruppi affiliati in Gran Bretagna è 30 i siti sono 23, Il Portogallo preannuncia un aumento del 20% dei propri iscritti.
In Lussemburgo si è formato un piccolo gruppo. Nei paesi Yugoslavia, Argentina, Giappone, India, Congo Belga, Egitto, Messico e Ruanda-Urundi la fondazione di associazioni naturiste non era avvenuta causa la resistenza delle autorità.
Rène Kielinger della Svizzera fu confermato Presidente della Commissione Giuridica. Rène Kielinger nel 1964 fu il primo presidente della costituita associazione italiana UNI.

1958 CASTELLO dei DUCHI di BEDFORD 55Km da Londra
Presenti Gran Bretagna, Francia, Paesi Bassi, Danimarca, Svezia, Svizzera, Austria, Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti più 21 membri corrispondenti 6.300 Carte INF emesse. Il delegato dell’America Alois Knapp informa del successo del naturismo erano state presentate 17 riviste naturiste che erano state dichiarate non offensive. Più di 100 erano i terreni Naturisti.
Al Congresso fu istituita una Commissione della Stampa e una Commissione della Cultura.
Il Congresso invitava molti Governi ad autorizzare la creazione di spiagge libere.
Nel periodo del Congresso ebbe luogo il Campo Internazionale dei Giovani Naturisti con una notevole partecipazione di giovani tedeschi il che spinse Jack Grax a promuovere con successo il gruppo della Gioventù Naturista Inglese “The Sunlander’s”

1960 SOLBAKKEN Danimarca
Presenti 14 delegazioni.
In conformità ai cambiamenti dello Statuto Il Comitato Centrale era Composto da un Presidente un Segretario Generale e quattro Vicepresidenti originari di differenti Paesi. Eletti per 6 anni ogni due anni erano estratti a sorte due nomi che potevano essere rieletti.
I componenti il Comitato Centrale eletti al Congresso furono: Presidente Erik Holm editore danese componente della Commissione della Cultura, Segretario Generale Etienne Grenier della Svizzera, Presidenti Erhard Wachtler Germania, Albert Lecocq Francia, Isa Dissen Paesi Bassi, John A. Bach Stati Uniti.
Il 23 novembre 1960 la FEDERAZIONE NATURISTA INTERNAZIONALE (INF/FNI) fu registrata nel registro delle associazioni a Copenhagen in Danimarca al n° 2359.

1962 HANNOVER
Presenti 16 nazioni e 2000 visitatori. La DFK annunciò di avere 140 associazioni affiliate e che la gioventù tedesca aveva festeggiato il 10° anniversario con un evento a cui avevano partecipato più di 1000 uditori per lo più non naturisti. Il presidente FNI Erick Holm espresse la sua speranza che in un prossimo futuro il naturismo avrebbe trovato il riconoscimento come elemento essenziale per la salute pubblica e per l’educazione positiva della gioventù.
Per la FNI è d’importanza vitale non perdere i contatti con i centri di vacanza commerciali.
La FNI è considerata sempre di più come consigliera per le federazioni nazionali. Durante il Congresso si organizzò un campo naturista internazionale per la gioventù dal 29 luglio al 12 agosto cui parteciparono 95 giovani ragazzi e ragazze.

1964 HELIOMONDE presso Parigi
Erick Holme con grande sacrificio, il naturismo era lo scopo della sua vita, non poteva più candidarsi alla presidenza dovendo dedicarsi alla sua casa editrice. Gilbert Sarrou presidente FFN divenne il nuovo presidente FNI. Furono eletti Erick Holme Danimarca, Jacik Watkins Gran Bretagna, Rolf Hugelmann Germania, Pat Francis Stati Uniti, Frans Mollaert Belgio. Isa Dissen Paesi Bassi e Jannine Bomsel assessori.
Segretario Generale FNI René Kiellinger anche primo presidente della associazione italiana UNI costituita nel 1964 Al Congresso furono rappresentati 15 paesi fra questi l’ITALIA rappresentata dal Dr. Ing. Michele Monge.
Il nuovo Statuto elaborato dalla Commissione Giuridica, come programmato al Congresso di HANNOVER stabiliva che i membri della FNI dovevano essere garanti “che gli sforzi per la salute generale mentale, fisica e psichica delle nazioni dovevano essere promosse come indicato dalle Organizzazioni Culturali delle Nazioni Unite UNESCO”. Opponendosi a tutto quello che poteva essere nocivo al corpo e allo spirito. La FFN segnalò una grande crescita del naturismo in Francia: le associazioni aumentarono da 126 a 143, i siti da 57 a 67 e gli iscritti da 90.815 a 12.292.
Durante il Congresso furono ammessi nuovi membri: l’ Ass. Canadese Eastern Canadian Sunbathing, la Federazione dei Club Naturisti del Belgio FCNB/FNB, il Central Council for British Naturism CCBN, l’ Unione Naturisti Italiani - UNI dell’Italia. Dell’ UNI nel 1964 venne nominato Presidente René Kiellingher allora già V.Presidente dell’INF.